Oggi vedremo come (con un po’ di fortuna) possiamo recuperare i file cancellati per errore, che siano su un Hard Disk esterno, chiavetta usb, nel cestino o musica da un lettore mp3 per esempio un iPod.

Ci sono software in commercio molto validi per questo scopo. Andremo ora a illustrarvi “Recuva“, uno dei migliori nel suo genere.È un ottimo programma gratuito della Piriform, la stessa azienda che ha sviluppato Ccleaner, fantastico software per la pulizia del sistema e non solo. Recuva è uno dei programmi più utilizzati per il recupero di file, gratuito e compatibile con tutte le versioni di Windows. Potremo tentare di recuperare i nostri preziosi file da Hard Disk tradizionali, quelli SSD, chiavette usb, MicroSD, Smartphone, Tablet e lettori Mp3.

Semplicissimo da usare grazie ad un’interfaccia user-friendly, abbiamo la possibilità di scegliere la tipologia di file da cercare e il volume di destinazione da scansionare. Ma vediamo il funzionamento.

  1. Una volta avviato il programma clicchiamo su “avanti” e scegliamo il tipo di file da ricercare.
  2. Ci sono i seguenti filetutti i file, immagini, musica, documenti, video, file compressi o email.
  3. Passo successivo è scegliere l’unità da dove recuperare i file.
  4. A questo punto clicchiamo su “avanti” e “avvia”.
  5. Dopo un po’ avremo la lista dei file recuperabili catalogati con dei colori: con il simbolo verde abbiamo i file recuperabili al 100%; con il simbolo giallo sono quelli recuperabil, ma molto probabilmente danneggiati; quelli con il simbolo rosso purtroppo non sono recuperabili perché danneggiati irreparabilmente.
  6. Seleziona ora i file che intendi recuperare, clicca su recupera e seleziona la cartella di destinazione dove vuoi salvarli. Fatto!

Se con la scansione normale non riusciamo a trovare un numero di file soddisfacente allora si può tentare con quella approfondita che troviamo ad inizio Wizard.

Potete scaricare Recuva gratuitamente dal sito ufficiale. Per maggiori informazioni su questo software andate a questo link. Speriamo che con questa guida siate riusciti a recuperare il maggior numero dei vostri preziosi file.

Alla prossima!

Mi chiamo Mario. Dall'età di vent'anni sono un appassionato di tecnologia alla quale mi sono avvicinato grazie alla meteorologia, l'altra mia grande passione. Ho iniziato a risolvere i problemi software per caso e adesso mi dedico totalmente a questo con grande dedizione. Spero che il mio contributo in questo blog possa essere utile ed interessante.