Come ormai tutti sappiamo Martedì 19 SETTEMBRE verrà rilasciata la versione definitiva dell’ultimo sistema operativo mobile APPLE. Come possiamo preparare al meglio i nostri dispositivi? Conviene aggiornare o ripristinare totalmente i nostri terminali?

In questa guida cercheremo di fare chiarezza e vi aiuteremo a eseguire l’upgrade in maniera efficiente e sicura.ios-11

Vediamo intanto quali sono i dispositivi compatibili con questo importante aggiornamento:

IPHONE


  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone 6
  • iPhone 6 Plus
  • iPhone SE
  • iPhone 5s

IPAD


  • iPad Pro 12,9″ (prima e seconda generazione)
  • iPad Pro 10,5″
  • iPad Pro 9,7″
  • iPad Air 2
  • iPad Air
  • iPad (quinta generazione)
  • iPad mini 4
  • iPad mini 3
  • iPad mini 2

IPOD


  • iPod touch (sesta generazione)

BACKUP


Anche se molto improbabile, durante l’aggiornamento si potrebbero verificare dei problemi per cui è sempre buona cosa effettuare un backup dei vostri dispositivi, in modo da ripristinare tutti i dati sensibili in qualsiasi momento. Ci sono due modalità per salvare i vostri contatti, messaggi, immagini, note e altro ancora: tramite i vostri PC-MAC o direttamente dai  DISPOSITIVI.

DAL VOSTRO PC/MAC:

  • Controllate innanzitutto che la versione di ITUNES sia aggiornata.
  • Collegate il vostro dispositivo al MAC/PC.
  • Nella finestra di riepilogo del vostro terminale selezionate “effettua backup adesso” e decidete se salvarlo su ICLOUD o sul vostro MAC/PC.

PRESTATE MOLTA ATTENZIONE: se intendete salvare le password dei vostri account mail, i dati dell’applicazione Salute e le impostazioni di HomeKit, dovete assolutamente mettere la spunta sulla casella “Codifica backup“, altrimenti tutti i dati dopo l’aggiornamento verranno cancellati e ripartiranno da zero. Inoltre ricordatevi di segnare la password per questo backup codificato in modo da non dimenticarla e perdere i vostri dati.backup

DIRETTAMENTE DAI VOSTRI TERMINALI:

  • Recatevi nel vostro dispositivo su Impostazioni -> iCloud -> Backup e cliccate sul pulsante “effettua backup adesso“.
  • Attendete che che il processo sia completato.backup-icloud

Assicuratevi prima di effettuare il backup da ICLOUD di avere sullo stesso uno spazio di archiviazione superiore a quello del vostro dispositivo, inoltre il vostro terminale deve essere collegato alla corrente e connesso ad una rete WIFI.

Prima di effettuare l’aggiornamento ad IOS 11 verificate di avere lo spazio necessario sul vostro dispositivo ( l’upgrade dovrebbe pesare più o meno 2.5GB tra download ed installer).

Ma passiamo ora al grosso dilemma: AGGIORNARE O RIPRISTINARE DA ZERO?

Partiamo col dire che con l’aggiornamento tutti i nostri dati presenti nel dispositivo saranno “passati” per così dire da IOS 10 a IOS 11. Potete aggiornare il vostro IOS direttamente da ITUNES con il vostro MAC/PC  cliccando sul pulsante “verifica aggiornamenti” e seguendo la semplice procedura guidata, oppure fare l’upgrade via OTA,(over the air) ovvero direttamente dal terminale connesso ad una rete WIFI. Questa è la modalità più veloce, ma a volte ci si porta dietro da una release all’altra anche vecchi bug o crash delle app e problemi vari.

Alla luce di tutte queste considerazioni noi crediamo che il ripristino “pulito” sia la soluzione migliore, sopratutto quando si passa ad una MAJOR RELEASE.

Vediamo dunque come salvare tutti i nostri dati:

  • Per quanto riguarda le FOTO ed i VIDEO potete salvarle direttamente e manualmente sul vostro MAC/PC. Sul MAC ad esempio c’è già preinstallata di default l’ottima app “Acquisizioni immagini“.
  • I CONTATTI possono essere salvati in automatico sul vostro ICLOUD, in modo che, a ripristino completato, inserendo le vostre credenziali vengano recuperati istantaneamente. Controllate andando in Impostazioni -> iCloud se l’interruttore “Contatti” è attivo, in caso contrario spuntatelo e alla richiesta di unire i vostri contatti del telefono cliccate ovviamente su “unisci“. Lo stesso discorso vale per le NOTE, CALENDARIO, PROMEMORIA, DATI SAFARI, GAME CENTER e WALLET.contatti-icloud
  • I DATI DELLE APP possono essere ripristinati facilmente, in quanto oramai quasi tutte hanno la sincronizzazione automatica con ICLOUD. Controllate la lista delle app nelle impostazioni dello spazio di ICLOUD e verificate l’ultima sincronizzazione disponibile.app-icloud
  • Un discorso a parte per WHATSAPP. Qui grazie allo strumento di backup e ripristino dell’app sarà un gioco da ragazzi salvare tutto. Controllate innanzitutto di avere il segno di spunta su WHATSAPP nelle impostazioni di ICLOUD -> ICLOUD DRIVE. whatsapp.icloud-driveBasterà poi direttamente dall’app recarsi in Impostazioni -> Chat ->Backup delle chat e cliccare su “esegui backup adesso“.backup-whatsapp Quando lanceremo WHATSAPP ex novo, all’avvio ci chiederà se ripristinare o meno il backup della chat vecchia, attenzione che, se scegliamo di non ripristinarla in seguito non sarà più possibile effettuare l’operazione.
  • Per quanto riguarda la MUSICA, se avete acquistato brani da ITUNES STORE basterà collegare il terminale ad ITUNES e cliccare su File -> Dispositivi -> Trasferimento acquisti da… in questa maniera verrà salvato tutto in ITUNES del vostro MAC/PC. Per quanto riguarda la musica non acquistata da ITUNES dovrete purtroppo avvalervi di software esterni in grado di salvare tutto sul vostro MAC/PC.

Adesso che abbiamo visto tutti gli accorgimenti necessari per non perdere i nostri preziosi dati vediamo assieme come ripristinare in maniera pulita il nostro dispositivo.

Ovviamente niente di più semplice: basterà infatti collegare il vostro IPHONE, IPAD o IPOD TOUCH al MAC/PC e cliccare sul tasto “RIPRISTINA_VOSTRO DISPOSITIVO.ripristino

Se per qualsiasi motivo il vostro terminale ha problemi software, non risponde ai comandi o comunque non si riesce a ripristinare bisognerà utilizzare la modalità DFU che, ripristinerà in maniera sicura il vostro dispositivo eliminando inoltre tutti i dati della memoria FLASH interna. Se volete effettuare la procedura potete seguire la nostra guida a questo LINK.

 

Mi chiamo Mario. Dall'età di vent'anni sono un appassionato di tecnologia alla quale mi sono avvicinato grazie alla meteorologia, l'altra mia grande passione. Ho iniziato a risolvere i problemi software per caso e adesso mi dedico totalmente a questo con grande dedizione. Spero che il mio contributo in questo blog possa essere utile ed interessante.