Rieccoci cari amici con una nuova guida, oggi come promesso vi spiegheremo come scaricare ed installare gli AUTOVELOX TOM TOM in maniera assolutamente gratuita sui vostri dispositivi di navigazione.AUTOVELOX TOM TOM

Prima di iniziare una piccola premessa:

Scaricare MAPPE e AUTOVELOX TOM TOM  in maniera alternativa senza aver acquistato quelle originali è reato.

Queste azioni sono perseguibili dalla legge e sarà soltanto tua la responsabilità.

Pcusb.it non incentiva la pirateria.

L’articolo è stato scritto a puro scopo informativo e con delle informazioni presenti e liberamente accessibili in rete.

Ti consiglio di non scaricare nessuna mappa illegalmente, perché oltre ad essere un reato è una mancanza di rispetto per il lavoro di tutti coloro che progettano e sviluppano le mappe.

Detto questo vediamo cosa ci serve:

  1. Vi consiglio innanzitutto di registrarvi nel fantastico blog di GBCNET (non preoccupatevi, la registrazione è assolutamente gratuita e senza nessun vincolo).
  2. Gli ultimi AUTOVELOX disponibili, potete trovarli direttamente in fondo al post di questa pagina.AUTOVELOX TOM TOM
  3. Il software EASYUSETOOLS che ci servirà per installare gli AUTOVELOX e patchare il Navcore se necessario, reperibile qui.
  4. Il vostro TOM TOM o in alternativa anche la scheda SD.
  5. Un PC MICROSOFT, purtroppo EASYUSETOOLS funziona solo in ambiente WINDOWS.
  6. Se volete installare WINDOWS sul MAC potete seguire la nostra semplice guida o optare per PARALLELS DESKTOP, un sistema di virtualizzazione.

AUTOVELOX TOM TOM – GUIDA

  • Dopo aver scaricato il file EASYUSETOOLS fate doppio clic su di esso e installatelo sul Desktop.AUTOVELOX TOM TOM
  • Vi ritroverete una cartella con all’interno diversi file.
  • Collegate adesso il vostro dispositivo con il cavetto USB e navigate all’interno dei file.
  • Localizzate il file “ttgo.bif” e apritelo con il Blocco Note o qualsiasi altro editor di testo.
  • Copiate adesso il codice relativo al DEVICEUNIQUEID.AUTOVELOX TOM TOM
  • Recatevi adesso nella cartella del software EASYUSETOOLS ed incollate il codice dentro il file “DeviceID“, mi raccomando, senza spazi.AUTOVELOX TOM TOM
  • Adesso scompattate il file .zip relativo agli AUTOVELOX scaricati e aprite la cartella.
  • All’interno troverete i file .ov2 e Ov2.ver delle relative Nazioni.
  • Copiate i file .ov2 dei paesi che vi interessano.
  • A questo punto incollateli dentro la cartella “Metti_qui_file_Meta_della_mappa” del vostro EASYUSETOOLS.AUTOVELOX TOM TOM

ATTENZIONE

  • Molto importante, assicuratevi sempre che il file meta dentro la cartella “Progs” sia aggiornato e con gli ultimi codici degli AUTOVELOX.
  • Ci sono due modi per attivare i VELOX, uno automatico ed uno manuale, il risultato è il medesimo, noi per praticità vi illustriamo quello manuale.
  • Fate partire ora il file “CreaDCTmanuale“.
  • Si aprirà ora il prompt dei comandi, selezionate il tasto 1 e successivamente ancora l’ 1 per patchare il Navcore del navigatore(se non l’avete mai fatto in precedenza, altrimenti saltate questo passaggio).AUTOVELOX TOM TOM
  • Attendete qualche secondo che il Navcore venga modificato, quindi chiudete e riaprite di nuovo “CreaDCTmanuale“.
  • Scegliete ancora l’opzione 1 e successivamente ancora la numero 1 per attivare gli AUTOVELOX.AUTOVELOX TOM TOM
  • Ora recatevi nella cartella “Metti_qui_file_Meta_della_mappa“, copiate i file con estensione .dtc appena creati ed incollateli dentro la mappa del vostro navigatore.
  • Copiate dentro la mappa anche i file .ov2 e Ov2.ver presenti nella cartella degli AUTOVELOX.

Ora accendete il vostro navigatore e scegliete una destinazione in modalità DEMO.

Se tutto è andato a buon fine vedrete durante il percorso apparire magicamente i vostri AUTOVELOX.

Un ringraziamento speciale al team di GBCNET per le preziose informazioni.

Per ulteriori informazioni potete sempre contattarci tramite la nostra pagina di supporto!

Se i nostri articoli sono di tuo gradimento ci faresti davvero felici se contribuissi al nostro progetto semplicemente mettendo un mi piace o follow alle nostre pagine social, grazie.

 

Mi chiamo Mario. Dall'età di vent'anni sono un appassionato di tecnologia alla quale mi sono avvicinato grazie alla meteorologia, l'altra mia grande passione. Ho iniziato a risolvere i problemi software per caso e adesso mi dedico totalmente a questo con grande dedizione. Spero che il mio contributo in questo blog possa essere utile ed interessante.