Tra le novità presenti nel nuovo sistema operativo per Mac OS di casa Apple ,troviamo purtroppo l’impossibilità di eseguire applicazioni da “dovunque“, ovvero da qualsiasi fonte esterna.

Infatti se lanciamo qualsiasi app scaricata da internet, quindi non presente nel Mac App Store o comunque non autorizzata da Apple ,ci troveremo di fronte al messaggio “Applicazione o programma e’ danneggiato e non può essere aperto.Dovresti spostare l’elemento nel cestinoMAC OSIl problema è che questo tipo di messaggio di errore è molto generico e non viene spiegato come può essere risolto.

In realtà la soluzione c’è ed è anche molto semplice; ma andiamo per gradi.

Apple negli anni ha sempre avuto molta cura per quanto riguarda la sicurezza e sinceramente non possiamo darle torto.

Ci sono molti software in rete che in realtà nascondono svariate insidie, tra cui Malware o Virus in grado di compromettere anche in maniera seria il vostro Mac.

Con questo ulteriore scudo quindi non siamo in grado di installare applicazioni in formato DMG non certificate.

Infatti se vi recate in “Preferenze di Sistema>Sicurezza e Privacy>Generali” vedrete purtroppo che la voce “Dovunque” nella scheda “Consenti App scaricate da” non è più presente. MAC OSMa allora come possiamo fare?

La soluzione è molto semplice: basta autorizzare nuovamente il vostro Mac a installare App da qualsiasi fonte (ovviamente a vostro rischio e pericolo); in vostro aiuto arriva anche questa volta il preziosissimo TERMINALE.

MAC OS SIERRA | INSTALLARE APP DA DOVUNQUE

  1. Aprite il Terminale che trovate nella vostra cartella “Altro” o in alternativa cercandolo con Spotlight.
  2. Digitate la seguente stringa:
  3. sudo spctl --master-disable
  4. Ora inserite la vostra password di sistema e date “invio“.
  5. Fatto!

Adesso provate a rilanciare l’applicazione precedentemente “bloccata” e vedrete che non ci saranno più problemi.

Infatti se vi recate nuovamente in “Preferenze di Sistema>Sicurezza e Privacy>Generali” vedrete che l’opzione “Consenti App scaricate da dovunque” sara’ ricomparsa come per magia!MAC OS

Se per qualsiasi motivo vorrete ritornare di nuovo allo stato precedente basterà digitare da Terminale la seguente stringa:

  • sudo spctl --master-enable

Per ulteriori informazioni potete sempre contattarmi nella mia pagina di supporto!

Se i miei articoli sono di tuo gradimento mi faresti davvero felice se contribuissi al mio progetto semplicemente mettendo un mi piace o follow alle mie pagine social, grazie.

Ricordati inoltre di disattivare il tuo ADBLOCK per il mio sito (nessun codice malevolo al suo interno) in modo da contribuire alla mia crescita, grazie!