Oggi parliamo di come ottenere i permessi di root su quasi tutti i modelli di Samsung Galaxy in maniera semplice e sopratutto rapida.PERMESSI DI ROOT

COSA SONO I PERMESSI DI ROOT?

Il rooting è un processo informatico che permette agli utenti di smartphone, tablet o altri dispositivi dotati di sistema operativo Android di ottenere controlli privilegiati(conosciuti come permessi di root) su vari sottosistemi Android.

Il rooting viene generalmente eseguito per superare i limiti che gli sviluppatori ed i tecnici hardware hanno impostato sul dispositivo.

L’utente così è in grado di modificare le impostazioni di sistema, installare app che richiedono permessi da amministratore, rimuovere o sostituire il sistema operativo ed eseguire ogni altra operazione altrimenti inaccessibile per un normale utente Android.

In passato la procedura del rooting prevedeva anche alcuni passaggi complicati e rischiosi per i nostri terminali, ora non è più così.

Per effettuare la procedura di rooting in modo semplice e sopratutto sicuro, useremo i famosi CF-Auto-Root dello sviluppatore Chainfire!

PERMESSI DI ROOT | AVVERTENZE

  • La procedura di root invalida ufficialmente la garanzia, se avete un terminale nuovo pensateci bene prima di eseguirla!
  • A volte può succedere di non poter più effettuare gli aggiornamenti via ota o con Kies.
  • La procedura è molto semplice e con pochissimi rischi per il vostro terminale.
  • Leggete bene la guida più volte prima di effettuare la procedura.
  • Ad ogni uscita di un nuovo firmware sarà necessario per forza di cose ripetere la procedura.
  • Anche se la procedura che andremo a vedere non eliminerà nessun dato dal vostro terminale è sempre buona cosa eseguire un backup!

PREPARAZIONE

ATTENZIONE, MOLTO IMPORTANTE: Prima di procedere assicuratevi di disattivare il BLOCCO ATTIVAZIONE SAMSUNG, altrimenti al riavvio vi ritrovereste con il terminale bloccato dall’ FRP (FACTORY RESET PROTECTION).

Lo trovate nel menù Impostazioni > Schermata di blocco o sicurezza.

Se non trovate la voce andate in Impostazioni > Info sul dispositivo > Info software e cliccate 7 volte sulla voce della vostra Versione Build.PERMESSI DI ROOT

Tornate nel menù Impostazioni > Opzioni sviluppatore e attivate la voce Sblocco OEM.PERMESSI DI ROOT

  • Assicuratevi inoltre di avere almeno il 50% di batteria residua.
  • Fate un bel backup del vostro dispositivo in modo da poterlo ripristinare in caso di problemi.

PERMESSI DI ROOT | REQUISITI

  • Driver del vostro dispositivo Galaxy installati nel PC, li potete trovare qui o installando Samsung Kies.
  • Il famoso tool ODIN, lo trovate a questo indirizzo.

PROCEDURA

La procedura che vado a descrivervi è compatibile con qualsiasi versione di firmware, ed è da considerarsi universale.

  • Controllate innanzitutto il codice del vostro modello di Galaxy Android, lo trovate in Impostazioni > Info sul dispositivo > Codice modello.PERMESSI DI ROOT
  • Adesso recatevi a questo indirizzo e digitate il codice modello del vostro terminale.permessi di root
  • A questo punto selezionate il risultato e poi cliccate su “submit”.permessi di root
  • Nella pagina che vi troverete di fronte avrete a disposizione tutti gli aggiornamenti del vostro terminale disposti per data.
  • Selezionate il primo della lista (in realtà potete scegliere quello che desiderate).permessi di root
  • Nella pagina successiva troverete i file “boot image” e “ricoveri image” disponibili per riportare il vostro dispositivo allo stato originale se serve. Ovviamente quelli che ci servono sono i file per effettuare il root, cliccate quindi su “CF-AUTO-ROOT”.permessi di root
  • Ora potrete anche personalizzare il vostro file di root a vostro piacimento, se non siete particolarmente smanettoni io lascerei tutto così com’è.
  • Scaricate infine il file in formato .zip, salvatelo sul vostro pc ed estraete tutti i file.
  • Avviate adesso ODIN.
  • Cliccate sul tab PDA o AP a seconda della versione di ODIN che avete installato e scegliete il file del root “image.tar.md5” presente nella cartella “image”.PERMESSI DI ROOT
  • Mette adesso in Download Mode il vostro terminale premendo contemporaneamente i pulsanti Volume giù + Home + Power e confermate premendo il Volume sù.
  • Collegate il vostro dispositivo al PC ed attendete che ODIN lo riconosca, quindi premete Start per iniziare la procedura.PERMESSI DI ROOT
  • Al termine, se tutto è andato a buon fine vedrete la dicitura Pass sulla sinistra.PERMESSI DI ROOT
  • Ora il terminale andrà ad effettuare una serie di procedure e riavvi per configurare il tutto, non preoccupatevi ed attendete con pazienza.
  • Se avvierete un programma che richiede i permessi di root cliccate pure su concedi.

VERIFICARE CHE I PERMESSI SIANO ATTIVI

Per verificare se effettivamente l’operazione di rooting sia andata a buon fine possiamo usare l’ottima app gratuita Root Checker che trovate nello store di Google.

Root Checker | Download

Dopo averla scaricata ed installata lanciatela e verificate voi stessi.PERMESSI DI ROOT

La procedura è terminata, ora potete iniziare a divertirvi con il vostro terminale completamente libero da restrizioni…alla prossima.

Per ulteriori informazioni potete sempre contattarci nella mia pagina di supporto!

Se i miei articoli sono di tuo gradimento mi faresti davvero felice se contribuissi al mio progetto semplicemente mettendo un mi piace o follow alle mie pagine social, grazie.

Ricordati inoltre di disattivare il tuo ADBLOCK per il mio sito (nessun codice malevolo al suo interno) in modo da contribuire alla mia crescita, grazie!