Con questa semplice guida voglio farvi vedere come potete dividere lo schermo del vostro PC/MAC in maniera molto semplice ed immediata!

Ma quali benefici possiamo avere una volta diviso lo schermo del nostro monitor, che sia esso in ambiente APPLE oppure Microsoft?DIVIDERE LO SCHERMO

Ultimamente le dimensioni dei monitor è veramente notevole, ma perche’ non sfruttarle in tutta la loro ampiezza?

Quanto bello sarebbe se riusciste a lavorare contemporaneamente su due applicazioni in simultanea senza passare da una all’altra?

Scommetto che ti piacerebbe dividere lo schermo in due parti ed aumentare così la tua produttività, come dici? Non sai come fare?

Oggi sono qui proprio per farti vedere come dividere lo schermo del tuo PC o MAC senza nessun programma aggiuntivo.

Ti dirò come utilizzare solo gli strumenti integrati nei due sistemi operativi!

DIVIDERE LO SCHERMO IN AMBIENTE MACOS

Dalla versione EL CAPITAN in poi, APPLE ha integrato in maniera nativa la possibilità di dividere lo schermo in due parti e lavorare contemporaneamente a due progetti.

La funzionalità di cui vi sto parlando si chiama Split View, e richiamarla è davvero molto semplice, ecco come!

Bastera’ semplicemente aprire due applicazioni, selezionarne una e cliccare trascinando la finestra sulla parte destra o sinistra sul tondino verde.

A questo punto devi soltanto selezionare un’altra app dalla parte non occipata dello schermo ed il gioco è fatto.

Bisogna dire ad onor del vero che se l’app in questione non supporta la modalità Split View verrà visualizzato il messaggio “Nessuna finestra disponibile“.

Ecco come si presenta il mio schermo dopo aver affiancato Safari e l’applicazione Promemoria.

DIVIDERE LO SCHERMO

Potete anche affiancare due pagine differenti in Safari.

Basterà effettuare lo stesso procedimento dopo averle eseguite separatamente.

DIVIDERE LO SCHERMO IN AMBIENTE WINDOWS

Il discorso cambia un poco per quanto riguarda il sistema operativo della Microsoft.

La funzione della divisione dello schermo la trovate dalla versione 10 in poi del sistema operativo Microsoft.

Se avete quindi una versione più vecchia non provateci nemmeno, no funzionerà.

Per verificare che la funzione sia attiva nel vostro sistema recatevi in Impostazioni > Sistema > Multitasking.

Adesso controllate che ci sia “Attivato” in “Disponi automaticamente le finestre trascinandole sui lati o negli angoli dello schermo”:

  • Quando ancoro una finestra, adattala automaticamente in base allo spazio disponibile.
  • Oppure quando ancoro una finestra mostra cosa posso affiancare.
  • Quando ridimensiono una finestra ancorata, ridimensiona contemporaneamente qualsiasi finestra ancorata adiacente.

Adesso il procedimento è praticamente uguale a quello effettuato in ambiente MACOS.

Basterà infatti semplicemente selezionare l’applicazione.

Adesso tenete premuta la parte alta trascinandola nella parte destra o sinistra.

Nella parte vuota basterà scegliere l’applicazione che volete affiancare e cliccarci sopra!

Puoi a questo punto anche modificare le dimensioni delle finestre tramite il comodo divisore che trovi tra le due.DIVIDERE LO SCHERMO

Bene, spero di esserti stato utile…alla prossima!

Per ulteriori informazioni potete sempre contattarmi nella mia pagina di supporto!

Se i miei articoli sono di tuo gradimento mi faresti davvero felice se contribuissi al mio progetto semplicemente mettendo un mi piace o follow alle mie pagine social, grazie.

Ricordati inoltre di disattivare il tuo ADBLOCK per il mio sito (nessun codice malevolo al suo interno) in modo da contribuire alla mia crescita, grazie!